Consegna contributo Mus-e

Altre notizie (Genova)

Altre notizie (MUS-E Italia Onlus)

Altre notizie (Venezia - Padova)

Home | 6.500 euro per i laboratori Mus-e nelle aree del sisma

6.500 euro per i laboratori Mus-e nelle aree del sisma

08 Marzo 2018

Lo scrittore Gino Marchitelli ha consegnato “simbolicamente” la cifra raccolta con il crowdfunding nelle mani della nostra coordinatrice nazionale

 

Venerdì 2 marzo si è conclusa la seconda tappa del progetto di crowdfunding che lo scrittore Gino Marchitelli ha attivato quest’estate a favore della nostra associazione. Sono 6.500 gli euro che ci vedremo bonificare dall’associazione “Il Picchio” per realizzare dei laboratori Mus-e in alcuni comuni delle aree terremotate delle Marche.

La consegna “simbolica” dell’assegno è avvenuta durante una sessione del progetto Erasmus+, che vede Mus-e Italia lavorare insieme a FYME ed altri partner spagnoli ed italiani, presso la Comunità di Capodarco di Fermo, alla presenza di Don Vinicio Albanesi, responsabile della Comunità e presidente onorario di Mus-e del Fermano onlus, di Rita Costato Costantini, coordinatrice nazionale di Mus-e, dello stesso Gino e di Patrizia Menapace dell’associazione “Il Picchio”, di Ana Isabel Dominguez Contreras, coordinatrice Fundacion Yehudi Menuhin Espana e Carlo Pagliacci, coordinatore Mus-e del Fermano onlus.

“I 6.500 euro raccolti - sottolinea Costato Costantini - sono il frutto della fatica e del sudore di Marchitelli, e della sua grande volontà di aver voluto percorrere in bicicletta 1.200 chilometri quest’estate, da Milano fino in Puglia, per sensibilizzare le persone su temi a noi cari: cultura, libri, solidarietà. Queste risorse, che provengono da tante persone ed associazioni sparse per la penisola che hanno risposto al suo appello, rappresentano molto più del denaro che ci consentirà di essere presenti con i nostri laboratori nelle aree del sisma: rappresentano un segnale di speranza.”

Ai bambini delle classi coinvolte verranno inoltre consegnate decine di copie del libro per ragazzi scritto da Marchitelli e intitolato “Ben, Tondo e gatto Peppone”, che è stato il volano di questa operazione: “le diverse tappe del crowdfunding mi hanno visto presentare, accompagnandomi con la chitarra, la storia di questo topolino piccolissimo ma coraggioso, a tanti bambini ed adulti. È una storia contro i pregiudizi che esalta il valore della fratellanza, e mi sembrava adatta per raccontare anche il progetto Mus-e.”

I laboratori saranno attivati nei comuni di Visso, Amandola e Fiastra, nelle province di Macerata e Fermo, a partire dalla prossima stagione scolastica, ossia tra settembre ed ottobre. A coordinare il tutto ovviamente Mus-e Italia che selezionerà gli artisti per i laboratori.